Regolamento

logo gretoria

Gretoria raccomanda, per un corretto uso di questo sito, l’osservanza di poche piccole accortezze e regole, a grandi linee elencate nei sotto riportati paragrafi. Si raccomanda la registrazione al sito in modo da non essere utenti anonimi. Ogni dato raccolto sarà trattato seguendo una rigorosa Privacy Policy.  L’uso del buon senso e dell’educazione nel commentare articoli, sono molto graditi. Si raccomanda anche accortezza nell’uso del negozio on line, ricordando che dove dovessero sorgere incertezza o perplessità usare la Chat, o ancora, non esitare a contattare i nostri riferimenti nella pagina “Contatti“.

Per quanto elencato in questa pagina, il gestore si riserva il diritto di rimozione contenuti protetti da Copyright, e offensivi al decoro Politico o Religioso di qualunque genere. Si riserva inoltre, il diritto di ammonimento, sospensione, e blocco di utenti che non rispettano il presente regolamento!  

Regolamento magazine e forum

I diritti d’autore: è buona norma non utilizzare immagini e contenuti in generale, che siano stati pubblicati su altre pagine e che siano protetti dal diritto d’autore

I social network: prendere una foto da pagine social di terzi e farne uso indiscriminato è sconsigliato. Così come, esistono dei vincoli pure sulle immagini che mostrano il volto di qualcuno, se non si tratta di un personaggio pubblico, dovrai oscurarne il volto per renderlo irriconoscibile.

Contenuti offensivi e/o diffamanti: il titolare del sito, pur non essendo equiparabile al direttore responsabile di una testata giornalistica, ha dei doveri di vigilanza, da cui derivano delle responsabilità penali, nel momento in cui lo stesso sia a conoscenza di un contenuto offensivo e non provveda alla sua lesta rimozione nei seguenti casi.

  • La sua pagina ha non un filtro che avrebbe potuto evitare la pubblicazione di un commento;
  • Il titolare del sito sia stato avvertito del contenuto e, intenzionalmente, non lo abbia rimosso.

Perché esiste una responsabilità di chi gestisce un sito Internet in questi casi? Perché i gestori, sono gli unici che possono rimuovere i commenti offensivi o diffamatori, specialmente se lo richiede la persona finita nel mirino dei navigatori. Ma non sarà l’unico ad essere chiamato in causa, anche da chi ha scritto la frase incriminata si può pretendere il risarcimento. Sempre che l’utente in questione abbia firmato il suo commento. Se invece, si tratta di un navigatore anonimo, la responsabilità sarà soltanto del titolare del sito. Questi dovranno avere la capacità di distinguere tra quei due concetti che abbiamo citato prima: il diritto di critica, e la pretesa ma inesistente libertà d’insulto. Il primo si deve basare sulla verità dei fatti e sui modi educati, la seconda è una superficiale volontà di ledere l’onore degli altri.

Regolamento Shop On Line

La legge italiana sul commercio elettronico, e sulle vendite a distanza si adegua alle direttive UE adottando una serie di nuove norme relative ai diritti dei consumatori che operano online. Questo sito è stato realizzato rispettando:

  • Il nuovo GDPR o RGPD;
  • Regolamento e Privacy;
  • Direttiva UE sui cookie.

Le ultime disposizioni hanno due obiettivi fondamentali:

  • 1) Permettere a ciascun consumatore di operare una scelta libera e consapevole quando effettua un acquisto on-line
  • 2) Dal 13 giugno 2014 in tutta l’Unione Europea si applicano questi nuovi aggiornamenti in materia di diritti dei consumatori, contenuti nel decreto legislativo del 21 febbraio 2014, n. 21, che, in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, modifica il CODICE DEL CONSUMO (decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206).

Recesso: Aumenta di quattro giorni il tempo massimo per ripensarci e restituire il prodotto o il servizio acquistato.

Trasparenza: Il negoziante è obbligato a dichiarare i costi che il consumatore dovrà sostenere in caso di restituzione della merce.

Chiarezza: Tra le novità introdotte spicca la maggiore tutela contro quegli addebiti praticati dai venditori che vendono i loro servizi come gratuiti e invece costringono i consumatori a pagare.

Le truffe on-line sono in continuo aumento e utilizzano sistemi sempre più’ sofisticati. Questo sito segue un protocollo https di sicurezza e non invia mai mail di richiesta denaro o link privi di qualunque fondamento.

In caso di azioni sospette contattare immediatamente i nostri riferimenti nella pagina contatti!

Regolamento biblioteca

La nostra biblioteca, è a disposizione di tutti gli utenti registrati, è accessibile liberamente senza alcuna spesa, e i dati relativi alla registrazione sono tutelati dalle normative in merito. La biblioteca si compone di vari titoli reperiti in rete ma sopratutto in anni di lavoro e formazione. I testi digitalizzati sono messi a disposizione di ognuno e possono essere incrementati da tutti. Ognuno può contribuire con un suo testo attraverso l’area di Upload posta in cima alla pagina indice. In cima alla stessa pagina è posta anche un’area donazione assolutamente non vincolante, la donazione ci aiuta ad arricchire i titoli presenti all’interno e a far fronte alle spese di gestione, ai diritti SIAE e di Copyright


Banner big

logo 100

Translate »